Come posare un pavimento in pvc

7 Novembre 2022
Come posare un pavimento in pvc

Un pavimento in pvc presenta numerosi aspetti positivi, in quanto oltre ad essere esteticamente molto bello, è resistente ed economico. Si tratta di un tipo di copertura vinilica, che non presenta particolari difficoltà di posa o di pulizia, e per tale motivo è molto gettonato per rinnovare le stanza di un appartamento. Il pvc rappresenta una valida alternativa ai classici parquet o alle piastrelle.

Questa tipologia di rivestimento è tra le più diffuse per ricoprire le superfici della casa o della cantina, dato che il pvc si può posare su ogni tipo di materiale preesistente.

Caratteristiche di un pavimento in pvc

In commercio si possono trovare diverse tipologie di pavimentazione vinilica, reperibili nei negozi specializzati. In base alle diverse lavorazioni del pvc cambia anche il tipo d'installazione. In genere si possono distinguere tre tipi di pavimento in pvc quello da incollare, a incastro e autoposante.

Il pavimento in pvc si adatta bene a ogni ambiente, dato che ha la caratteristica di essere idrorepellente, ecologico, antiscivolo, elastico, solido, resistente agli urti, economico e duraturo. Trattandosi di pavimenti fatti con una miscela di materiale plastificato a base vinilica, sono dei materiali molto versatili e variegati.

Inoltre si tratta di un tipo di pavimentazione molto sottile, in genere quelli da incollare sono di circa due mm, mentre quelli a click sono più spessi.

Sistemi di posa di un pavimento in pvc

La prima cosa da fare per posare un pavimento in pvc consiste nella preparazione del fondo. Per far ciò, occorre semplicemente verificare che il supporto su cui posare il pvc sia perfettamente pulito, liscio e robusto.

Un volta aver controllato che la superficie sia in ottimo stato si può procedere con una mano di primer.

Un sistema classico di posa del pavimento in pvc è quello con la colla. I vari listoni di pvc una volta posizionati e allineati, vanno incollati con il collante per pvc.

Dopo aver applicato la colla lungo tutto il perimetro del pavimento, bisogna disporre i listoni di pvc, farli aderire con cura, usando dove serve delle strisce di nastro biadesivo lungo i bordi. In base al gusto personale si può scegliere la direzione in cui posare il pavimento, partendo dal centro o dai lati.

Per sapere come posare pavimento in pvc ad incastro, basta seguire alcuni passi procedurali. Quella a incastro rispetto alla posa con la colla, è un'operazione meno complessa ma necessita del materassino sottopavimento.

Per posare questa seconda tipologia di pavimento in pvc, bisogna disporre le varie lame di pvc, inclinarle e spingerle finché non si sente il click. Per finire, per sapere come si posa un pavimento in pvc autoposante, basta rimuovere il lato adesivo e far combaciare le varie lame di pvc fino al lato opposto eliminando con un taglierino gli eccessi.

Consigli per come posare un pavimento in pvc

Prima di sapere come montare un pavimento in pvc, occorre sapere alcune regole fondamentali per la corretta posa in opera del pavimento vinilico. La prima regola da seguire per un'installazione ottimale, è assicurarsi che il pavimento da rivestire sia asciutto, levigato e ben pulito.

Molto importante è pure verificare che sulla superficie da rivestire non vi sia troppa umidità di risalita. Altra regola importante prima della posa, è quella di acclimatare il rivestimento in pvc nella stanza dove dev'essere installato.

A tal proposito va specificato che il pvc, almeno uno o due giorni prima di essere posato, deve adeguarsi alla temperatura dell'ambiente, per evitare restringimenti o dilatazioni.

Infine per la messa in posa corretta dei pavimenti vinilici a click, bisogna ricorrere a un materassino sottopavimento apposito, che collega i due strati alla perfezione.

 

 

 

Vai all'articolo precedente:Come posare il parquet: tre tecniche di montaggio
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su