Pellet o legna: quale conviene di più?

25 Aprile 2022
Pellet o legna: quale conviene di più?

Fra i sistemi di riscaldamento disponibili quello a pellet e a legna sono sicuramente i più diffusi, in quanto entrambi sono senza dubbio vantaggiosi, sia per quanto riguarda il risparmio energetico, sia per la sostenibilità ambientale.

Ma quale dei due conviene di più? Scopriamo quale sistema di riscaldamento fra pellet o legna risulta più conveniente.

Conviene pellet o legna?

La scelta se riscaldare a legna o pellet la casa dipende da varie considerazioni e prima di tutto bisogna conoscere bene le caratteristiche di entrambe le soluzioni. Vediamo quindi le differenze fra i due sistemi prima di scegliere legna o pellet per il riscaldamento di casa.

  • Vantaggi e svantaggi della legna

I vantaggi della stufa a legna sono numerosi. Per cominciare, non è collegata alla corrente, si può accendere e spegnere quando si vuole, richiede poca manutenzione e comunque ha un costo inferiore di quella a pellet. La legna ha anche un effetto scenografico mentre brucia e permette di vivere sensazioni piacevoli, oltre che regalare anche una vista spettacolare.

Per quanto riguarda gli svantaggi, la stufa a legna richiede una gestione del fuoco completamente manuale, il fuoco deve essere tenuto sotto controllo e bisogna aggiungere legna frequentemente. Occorre anche uno spazio dove stoccare la legna, che bisogna trasportare e va tenuto in considerazione che sporca moltissimo. Infine, produce molta più cenere del pellet, che va rimossa periodicamente per evitare di ostruire la canna fumaria.

  • Vantaggi e svantaggi del pellet

Le stufe a pellet di nuova generazione hanno tanti vantaggi, fra cui un rifornimento pellet automatizzato, cronotermostato per programmare accensione, spegnimento e temperatura. Alcuni modelli consentono anche di comandare a distanza la stufa scaricando un’apposita app sullo smartphone.

Pratico da trasportare, stoccare e conservare, il pellet viene venduto in sacchi da 15 kg, facili da spostare e o meno ingombranti della legna. Oltre che essere più gestibile, il pellet ha anche il vantaggio di non creare polvere. Rispetto alla legna ha anche un maggiore potere calorifico, contiene una percentuale inferiore di umidità, dettaglio che consente alla fiamma di innescarsi più velocemente e di sprigionare maggiore calore.

Il pellet produce anche meno cenere, brucia completamente ed evita il rischio di rimuovere braci rimaste accese, come può accadere invece con la legna. Anche la stufa a pellet ha degli svantaggi, fra cui quello principale è di essere attaccata alla corrente, il che implica un consumo maggiore di energia rispetto alla stufa a legna.

Il riscaldamento a pellet richiede anche una manutenzione più frequente, infatti almeno una volta al mese bisogna eliminare la cenere, ma col passare del tempo si possono usurare anche dei componenti elettronici che bisogna riparare o sostituire per ripristinarne il corretto funzionamento.

Meglio pellet o legna?

Dopo aver elencato vantaggi e svantaggi di ciascuno dei due sistemi di riscaldamento, cosa è meglio legna o pellet? Decidere se è meglio il pellet o la legna dipende da quale dei vantaggi di ciascun sistema si desidera usufruire. Per esempio, alla domanda costa meno la legna o il pellet, è corretto rispondere che la la legna è sicuramente più economica.

Di conseguenza, se la vostra priorità è il risparmio, allora vi conviene scegliere la stufa a legna. Invece, se volete un sistema di riscaldamento decisamente più pulito e meno ingombrante, allora il pellet è senza dubbio la scelta migliore.

Il pellet ha anche una combustione più lunga e consente di limitare gli sprechi, mentre la legna infonde un’atmosfera speciale e in più opera senza elettricità e con emissioni di CO2 pari a zero. Insomma, la scelta dipende da vari fattori e anche dalle preferenze, ma entrambi assicurano elevate prestazioni.

Vai all'articolo precedente:Come installare una stufa a pellet senza canna fumaria
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su